Samuele Becchio

Assicurazioni professionali per il personale sanitario
Contattami

RC per medici

La copertura del professionista non finisce dove lo dice la legge! Se così fosse, basterebbe la polizza di Responsabilità Civile per sistemare tutto.

SCOPRI DI PIÙ

Protection per medici

Chi protegge coloro che ci proteggono? Nonostante l’obbligatorietà arrivi anche dalla legislazione con la legge “Gelli – Bianco”, sarebbe assurdo pensare che qualche professionista si senta in obbligo di stipulare una polizza che lo tuteli nell’ambito professionale.

SCOPRI DI PIÙ

Tutela Legale per medici

“Ho la copertura RC professionale, ormai sono a posto, ho già tutto quel che mi serve per lavorare con tranquillità!”
Sei sicuro?
In realtà non funziona proprio così.

SCOPRI DI PIÙ

Chi sono

Samuele Becchio, assicuratore specializzato nella gestione dei rischi legati ai Rami Elementari

Mission

Rimuovere i rischi legati alla vita di tutti i giorni che minacciano l’integrità economica degli individui

Perchè Scegliermi

Offro un servizio focalizzato e non generico e, in aggiunta, ho alle spalle una grossa struttura in grado di aiutarmi nella gestione di emissione polizze e liquidazione sinistri

Assi 33

Assi 33 consiste in un pacco/kit per sottolineare l’importanza delle polizze per i professionisti sanitari. RC, Tutela legale e Protection, con un Bignami della Legge Gelli e  un’interessante offerta di Referral.

In questa sezione potete trovare le più comuni domande sull’argomento RC professionale per personale sanitario.
Lo scopo non è dare una risposta esauriente, bensì una veloce e diretta. Per la completezza si rimanda direttamente all’acquisto del kit.

Prenota ora il tuo pacco Assi 33!

Q - Sono uno specializzando, nel mio caso posso stare tranquillo inserendo la limitazione alla sola colpa grave?
A – Nemmeno in questo caso può essere consigliabile inserire la limitazione alla colpa grave.
Lo specializzando è comunque un medico laureato a tutti gli effetti, da ciò ne derivano, in tante occasioni, serie e delicate responsabilità a cui, una polizza completa, non potrà mai venire incontro se inserita una clausola come quella che limita la copertura ai soli casi della colpa grave.
Q - Nella polizza di RC mi vengono coperte anche le spese legali?
A – Non proprio. Sono comprese generalmente le spese stragiudiziali (con il 25% del massimale della RC) al fine di evitare di andare in causa.
Per una copertura di tutela legale serve la polizza ad hoc.
Q - Quali dati servono per la quotazione del rischio?
A – Bisogna avere a portata: i propri documenti, la data di conseguimento della laurea, la data di iscrizione all’albo e la data eventuale di conseguimento della specializzazione.
Questi saranno necessari per poter procedere alla compilazione del questionario assuntivo, da cui verrà estrapolato il preventivo.
Q - Quali sono le tempistiche per far partire una polizza di RC professionale?
A – Dipende. In realtà una polizza senza complicazioni o richieste particolari può essere preventivata ed attivata nell’istante di una chiamata. Se invece sono presenti rischi particolari che meritano un approfondimento, possono essere necessari anche alcuni giorni.
Il consiglio è quello di partire con un leggero anticipo, al fine di evitare di trovarsi con l’urgenza di far partire la copertura assicurativa.
Q - Se durante la copertura varia qualcosa inerente al mio inquadramento professionale, cosa succede con l’assicurazione?
A – La dobbiamo “semplicemente” adeguare, cambiando quindi in corso d’opera il profilo professionale.
Q - Sono inquadrato come dipendente, posso fare la polizza con la limitazione alla sola colpa grave?

A – Si può fare, tuttavia lo sconsiglio fortemente. Ci si troverebbe con il fianco molto scoperto verso determinati tipi di cause.

Q - Esiste un massimale “adeguato”?
A – No. Questo non è un discorso che può essere trattato in termini generali.
Q - Ero libero professionista e sono diventato dipendente: variando il rischio della polizza pagherò di meno?
A – Attenzione! Variare il profilo professionale da un rischio più alto a uno più basso, come in questo caso, rischia di compromettere la validità della copertura essendo in presenza della clausola “claims made”.
In caso di diminuzione del rischio, variare bruscamente l’inquadramento non è la strada corretta da percorrere.
Q - Cos’è la clausola “Claims Made”?
A –Si tratta di una tipologia di copertura di Responsabilità Civile, la cui ratio differisce marcatamente dalle classiche polizze che si trovano sul mercato (RC auto, incendio, furto, all risk, ecc…).
Il suo funzionamento è diverso, pertanto le polizze che la utilizzano vanno trattate con adeguata cautela.
Q - Sto per andare in pensione, come farò a coprire il periodo dei 10 anni prima della prescrizione?
A –Con la ultrattività decennale.

Hai qualche domanda? Contattami!

Ti risponderò entro 12h

Tel: +39 340 8413987

assicurazioni.professionali@sbassicurazioni.com

Accetta la Privacy Policy

Privacy Policy